Condividi questa pagina su:

Scegliere un computer: desktop, portatile o tablet?

Stampa

Desktop, portatile, tabletMolte persone in procinto di rinnovare il proprio hardware mi chiedono se sia "meglio" comprare un desktop, un portatile oppure addirittura un tablet, come se esistesse una regola universale, una formula che ci dica cosa scegliere.

Purtroppo questa formula non esiste ma, come nel caso delle stampanti, possiamo valutare una serie di parametri che influenzano la scelta.

I parametri principali

La scelta di un nuovo computer dovrebbe tener conto delle seguenti "variabili":

Iniziamo dal primo punto:

Utilizzo prevalente

VelocitàLa prima domanda che dobbiamo porci riguarda l'utilizzo principale che faremo del nostro nuovo computer.

In particolare dobbiamo capire se avremo bisogno di una CPU velocissima e di grande memoria o se possiamo accontentarci di prestazioni minori a favore di un ingombro ridotto e trasportabilità.

Infatti, se è vero che la tecnologia dei moderni portatili ha poco da invidiare a quella dei loro parenti "fissi", a parità di costo un desktop ha comunque prestazioni superiori a quelle di un portatile. Questo perché con gran parte del prezzo dei portatili paghiamo la "miniaturizzazione", l'ingombro ridotto invece di destinarlo a migliori prestazioni.

Quindi, se utilizzi il computer principalmente per Office, navigare in internet, ascoltare musica e guardare un film ogni tanto allora puoi sicuramente tenere in considerazione l'acquisto di un portatile o di un tablet. Ma se invece fai montaggi audio/video, grafica ad alti livelli, animazione e altre applicazioni multimediali nelle quali è richiesta una grande capacità di elaborazione di una grande quantità di dati allora probabilmente un desktop è l'unica scelta possibile per te.

Necessità di trasporto

PortatilePrevedi di aver bisogno di portare in giro il tuo computer? Allora sicuramente la scelta deve ricadere su un portatile o su un tablet, poiché il trasporto quotidiano di un desktop non è il massimo della comodità. Smile

Però valuta attentamente questa necessità perché è determinante!

Hai la sicurezza assoluta di dover trasportare il tuo computer? Siamo sicuri che tu non possa utilizzarne uno già "in loco" o che queste "uscite" siano così poco frequenti da non giustificare un sacrificio in termini di rapporto prestazioni/prezzo?

A te la decisione! Smile

Spazio in casa o in ufficio

Computer grandeNon tutti vivono in un appartamento così grande da poter ospitare senza problemi una scrivania su cui fanno bella mostra uno o più monitor, un mouse, una tastiera, il "case" del computer, la tazza di tè, la lampada, gli altoparlanti e magari anche l'amplificatore e il surround. Smile

Oppure ci si può trovare nella condizione di avere abbastanza spazio che però, per fattori puramente estetici, preferiamo non utilizzare in questo modo.

Noi maschietti, tipicamente dotati del senso estetico di uno scorfano, siamo perfettamente in grado d'immaginare la moglie, compagna, fidanzata, convivente chiederci con tono minaccioso: «Mica avrai intenzione di mettere quel coso enorme in salone, vero?!??!». Smile

E siccome non abbiamo alcuna intenzione di litigare (perché sappiamo di aver già perso in partenza Smile) ecco che la tecnologia ci viene in aiuto offrendoci i portatili (o i tablet), che possono trovare una buona collocazione anche in appartamenti piccoli o in spazi "delicati" dal punto di vista estetico e che possono essere ripristinati in pochi istanti semplicemente chiudendo il portatile e riponendolo in un cassetto o in un armadio («» Smile).

Scalabilità

ScalabilitàUna dei vantaggi che un desktop offre rispetto a un portatile è la scalabilità, cioè la possibilità di espandere le sue prestazioni nel tempo, riducendo l'investimento iniziale e "diluendo" i costi.

Su un desktop infatti possiamo, entro certi limiti dettati dall', aumentare la RAM o sostituirla con altra di migliori prestazioni, sostituire il processore (e/o aggiungerne altri, se la scheda madre lo prevede), aggiungere hard disk, sostituire o aggiungere schede video e così via, tutte cose che non è possibile fare su portatile (o su un tablet), tranne forse aumentare la RAM e la capacità o la velocità dell'unico hard disk (pochi portatili hanno due slot per i dischi).

Obsolescenza

ObsoletoPer gli stessi motivi indicati nel paragrafo precedente "Scalabilità", un desktop è meno soggetto all'obsolescenza rispetto a un portatile perché per alcuni anni dall'acquisto potremo rinnovare gran parte dell'hardware per adeguarci ai tempi e/o alle diverse esigenze.

Differentemente, su un portatile o su un tablet è possibile fare ben poco per evitare di "cestinarlo" dopo pochi anni di vita (in media due o tre).

Disponibilità economica

MoneyPartiamo ripetendo l'affermazione enunciata nel primo paragrafo: «a parità di costo un desktop ha comunque prestazioni superiori a quelle di un portatile».

Da questa regola generale si può dedurre che se hai pochi soldi a disposizione ma hai bisogno di prestazioni "decenti" allora la scelta deve cadere necessariamente su un desktop. Se invece il budget non è un problema e vuoi godere dei vantaggi offerti dal trasporto agevole, pur mantenendo le prestazioni a un buon livello, allora puoi cercare particolari modelli di portatili dotati di hardware di tutto rispetto, anche se a volte questa caratteristica va a discapito dell'ingombro e del peso, non sempre così ridotti in portatili di alto livello.

Dove acquistare

In genere la scelta migliore è di aspettare le superofferte dei vari "BIG" (grosse, famose catene di negozi di elettodomestici) i quali, grazie a notevoli volumi di acquisto, riescono a ottenere sconti dai fornitori e a offrire sconti altrettanto interessanti ai clienti in alcuni periodi (per esempio le famose "offerte volantino").

Difficilmente il "piccolo negozio" sarà in grado di farti risparmiare rispetto alla grossa catena perché i ricarichi su questo tipo di prodotti sono minimi e c'è poco margine per sconti, ma non è impossibile.

Altrimenti puoi comprare on-line, con una certa sicurezza, su Amazon, dove anche io acquisto spesso.

Conclusioni

Come avrai notato non ho parlato molto dei tablet, questi simpatici "mostriciattoli" che entrano in una borsetta e che sono in grado di svolgere compiti anche complessi, ancorché non paragonabili a quelli dei portatili o dei desktop.

Questi "giocattoli" possono essere veramente molto utili a tutte quelle persone che sono in continuo movimento e fanno un uso del computer prevalentemente "passivo", cioè lo utilizzano per leggere testi (con foto e video), siano essi contenuti in documenti o che provengano da internet. Ma vanno bene anche per coloro che devono scrivere testi o appunti e che non vogliono subire il peso e l'ingombro di un portatile, fermo restando che per un editing frequente e/o intensivo la tastiera "virtuale" è decisamente più scomoda di una "reale".

Io però non mi spingerei oltre. I tablet sono oggetti simpatici e affascinanti (oltre ad andare "di moda") ma non ne acquisterei uno per utilizzi anche soltanto poco più impegnativi di quelli appena descritti.

Ti serve un portatile e vuoi risparmiare?
Acquista su Amazon!

Vuoi acquistare un desktop e non vuoi spendere troppo?
Acquista su Amazon!

Ti serve un tablet?
Acquista su Amazon!

Se questo articolo ti è piaciuto, non dimenticare di mettere il tuo "Mi piace" e di condividerlo tramite i pulsanti Social presenti in tutte le pagine. Grazie! Smile
Se hai delle domande o se vuoi esprimere un'opinione puoi anche lasciare un commento Facebook.

Fabio Donna

Valutazione media dell'articolo: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Commenti Facebook

N.B.: i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione, quindi potrebbero non apparire subito.