Condividi questa pagina su:

Questa pagina piace a:

Siti Web Gratis: sono veramente convenienti?

Stampa
SuperOfferte del giorno su Amazon

Sito Web GratisHai intenzione di realizzare un Sito Web e stai pensando di farlo su uno dei tanti hosting gratuiti disponibili? Se in alcuni casi il "sito fai da te" è conveniente, in altri è una scelta da evitare assolutamente, se non si vuole avere un sito... invisibile!

Certo, la tentazione di realizzare il proprio sito gratis e senza conoscere neanche un po' di HTML è forte, ma bisogna fare attenzione prima di scegliere di affidarsi a uno dei numerosi servizi gratuiti disponibili, anche per la vendita on-line (e-Commerce).

Quali sono i problemi nell'utilizzare questi servizi gratuiti?

Non devi mai dimenticare un detto molto conosciuto su Internet: «Quando un servizio è gratis, il prodotto sei tu!». Smile

Anche se quasi tutte queste piattaforme permettono di realizzare siti esteticamente gradevoli (sempre che tu non ti metta a pasticciare con i font, i colori e le immagini), purtroppo l'estetica è il fattore meno importante in un sito, se lo scopo è di essere trovati sui motori di ricerca e/o di promuovere un'attività commerciale.

Ma vediamo in dettaglio quali sono i problemi principali:

  • Sorgenti non disponibili: un sito realizzato su queste piattaforme gratuite non sarà mai veramente tuo. Infatti, queste piattaforme di solito sono "chiuse" e non permettono d'intervenire sui file che costituiscono il tuo sito web, né di scaricarli per poter un giorno caricarli altrove, su un altro hosting, tantopiù che spesso i CMS utilizzati sono "proprietari" e non disponibili altrove.

    È un dettaglio da non trascurare, anzitutto perché costituisce una forte limitazione alla personalizzazione del sito e poi perché, se un domani vorrai implementare nuove funzioni o migliorare le prestazioni del tuo sito, un trasferimento su un server più potente sarà praticamente obbligatorio e non potrai farlo in modo "indolore" ma dovrai, invece, ricostruire il sito da capo, con tutto quel che comporta.
    Praticamente spenderai il doppio, il triplo o addirittura il quadruplo rispetto a quanto avresti speso se avessi fatto realizzare subito il tuo sito da una Web Agency o da uno sviluppatore.
  • Dominio "non rilevante": quasi sempre avrai un dominio di terzo livello, cioè, se la tua attività si chiama vitidiplastica, il dominio del tuo sito sarà, per esempio, vitidiplastica.dominioospite.it, al massimo con un redirect (o un iframe) da www.vitidiplastica.it, che comunque dovrai pagare ma che non avrà quasi alcuna rilevanza per i motori di ricerca.
    Questo vuol dire che non riuscirai a posizionarti adeguatamente su Google e gli altri motori di ricerca, cioè sarai praticamente invisibile e in ogni caso il dominio che "guadagnerà" da un eventuale buon ranking sarà dominioospite.it, che non appartiene a te.

    Non ci credi? Questo sito, oltre che come www.altrasoluzione.com (dominio principale) è raggiungibile, tramite redirect, anche come www.altrasoluzione.it.
    Questo è quanto Google ha indicizzato come www.altrasoluzione.com (tutte le pagine), mentre quest'altro è quanto è stato indicizzato come www.altrasoluzione.it (solo la pagina principale).
  • Prestazioni limitate: i siti generati tramite il wizard (procedura guidata) non sono mai ottimizzati, risultano pesanti (lenti) e spesso non sono neanche completamente responsive. Questo è un ulteriore handicap che indurrà i motori di ricerca a lasciarti "in panchina" e i pochi visitatori che ti troveranno, stanchi di attendere il caricamento delle pagine, andranno altrove a cercare il prodotto o servizio che gli occorre.
  • Personalizzazione limitata: questo tipo di servizi hanno possibilità di personalizzazione molto limitate e se poi le tue esigenze dovessero cambiare, anche di poco, per esempio volendo implementare un Blog o un Forum o un particolare modulo contatti o una mappa interattiva, il tuo sito "usa e getta" non sarà in grado di soddisfarle, o almeno non gratuitamente.
  • Pubblicità: in molti casi i tuoi visitatori dovranno subire banner pubblicitari di prodotti e servizi non sempre "rispettabili" o coerenti con l'argomento che tratti, arrivando perfino a fare pubblicità ai tuoi concorrenti sulle tue pagine!
    Queste pubblicità sono introdotte dalla piattaforma ospite (altrimenti come guadagnano?) senza alcun controllo da parte tua e se il tuo è un sito "aziendale", non ci fai una bella figura e neanche guadagni da quelle pubblicità! Smile
    Questo non è vero in tutti i casi, ma spesso lo è. Quindi, se proprio vuoi affidare il tuo sito a una piattaforma gratuita, informati bene prima di perdere tempo.
  • Non è affatto gratis: lo sviluppo del sito, anche se agevolato dall'interfaccia semplificata, richiede molto tempo e, a meno che tu non sia una persona che vive di rendita e che si diverte a fare quel sito, il tempo che spenderai nel realizzarlo è denaro, come recita un famoso detto, denaro speso per avere un risultato men che mediocre. Senza contare che spesso la piattaforma "base" è fornita gratuitamente ma viene fatta pagare ogni funzione aggiuntiva.
    Nel caso di e-Commerce, inoltre, non dimenticare che gli incassi che NON farai per tutto il periodo in cui cercherai di vendere su una piattaforma non idonea, equivalgono a un costo, in alcuni casi importante.
    Magari non venderesti neanche con un sito a pagamento (o forse si) ma un Professionista serio analizzerebbe le tue probabilità di successo prima di farti spendere soldi e ti direbbe se e quanto vale la pena d'investire sulla tua idea e qual è il modo migliore di farlo.

Questi sono soltanto alcuni dei motivi per cui non è consigliabile scegliere questo tipo di servizi, salvo il caso in cui si voglia soltanto "giocare a fare un sito".

Quindi, soprattutto nel caso in cui tu debba sviluppare un sito aziendale, il mio consiglio è di rivolgerti a un Professionista, anche se non si tratta di altraSoluzione.

Opinione di altraSoluzione:
Voto 2

Hai avuto modo di provare un sito web gratuito? Scrivi la tua opinione nei commenti Facebook!

Fabio Donna

Amazon Renewed
SuperOfferte del giorno su Amazon

Se ti è piaciuto questo articolo, non dimenticare di mettere il tuo "Mi piace", di votarlo e di condividerlo. Grazie! Smile

Se hai delle domande o se vuoi esprimere un'opinione puoi anche lasciare un commento Facebook.

Per non perdere le novità, le offerte e nuovi articoli del Blog di altraSoluzione iscriviti alla Newsletter!

Condividi questo articolo su:

Commenti Facebook

N.B.: i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione, quindi potrebbero non apparire subito.