Condividi questa pagina su:

Questa pagina piace a:

Programmi per scrivere: ne esistono di ottimi e gratuiti!

Stampa
SuperOfferte del giorno su Amazon

Programmi per scriverePerché acquistare un programma per scrivere (o "word processor") quando ce ne sono tanti disponibili gratuitamente?

Anche perché, sinceramente, la maggior parte di noi non ha bisogno di funzioni particolarmente evolute quando cerca un software per scrivere un qualsiasi documento, una tesi di laurea, una lettera, un manuale, ecc...

Ma anche chi ha necessità di scrivere documenti complessi, utilizzando funzioni potenti che aiutano nella scrittura, oggi può trovare valide alternative gratuite ai software a pagamento.

Microsoft Wordpad

Microsoft WordpadMicrosoft Wordpad, da non confondersi con Microsoft Word, è un programma installato su tutti i computer Windows che, nonostante sia in grado di soddisfare un grande numero di esigenze, spesso viene ignorato dai più.

È gratuito (nel senso che l'hai già pagato con Windows), è leggero, è disponibile su tutti i computer Windows (quindi puoi lavorarci anche "fuori sede") e soprattutto fa tutto quello che deve fare un programma di videoscrittura: ti permette di cambiare i caratteri, i colori, inserire elenchi numerati e puntati, il numero di pagina, date, immagini e altri oggetti, cambiare l'allineamento dei paragrafi, i margini del documento, stampare, salvare come RTF, DOCX, ODF, TXT... insomma, praticamente tutto l'indispensabile.

Perché spesso Wordpad viene ignorato? Non lo so. Tendo a credere la Microsoft sia stata così abile da far pensare a tutti che l'unico modo di scrivere un documento sia utilizzando Word, componente della suite Office e il fatto che da anni ne sia installata una versione di prova su tutti i computer Windows ha fatto sì che molti si abituassero a utilizzarlo in alternativa a Wordpad, convicendosi poi a comprarlo.

LibreOffice e OpenOffice

OpenOfficeLibreOffice e OpenOffice sono due suite, comprendenti praticamente tutti gli equivalenti di Microsoft Office, open source, gratuite e multipiattaforma (Windows, Linux, Mac OSX), entrambe basate sullo stesso codice originale Openoffice.org.

LibreOfficeNon sto a raccontare la storia che sta dietro a questa "separazione" ma vorrei segnalare il fatto che, sebbene i due programmi appaiano quasi identici nelle loro potenti funzioni, per motivi di licenza, LibreOffice può incorporare eventuali miglioramenti apportati al codice di OpenOffice mentre non può accadere il contrario.

Questo fatto, unito alla maggiore frequenza di aggiornamento di LibreOffice, mi porta a consigliarti di utilizzare quest'ultimo.

Conclusioni

Un'ultima breve nota voglio dedicarla a due programmi per scrivere testi puri (senza formattazione) e codice di programmazione in diversi linguaggi: Notepad++ e PSPad, entrambi ottimi e gratuiti.

Esistono tanti altri programmi gratuiti per scrivere sul computer ma, avendoti già fornito delle ottime soluzioni, non voglio dilungarmi oltre nel descrivere altri programmi più o meno amatoriali di cui puoi trovare sicuramente traccia cercando su Google.

Fabio Donna

Amazon Renewed
SuperOfferte del giorno su Amazon

Se ti è piaciuto questo articolo, non dimenticare di mettere il tuo "Mi piace", di votarlo e di condividerlo. Grazie! Smile

Se hai delle domande o se vuoi esprimere un'opinione puoi anche lasciare un commento Facebook.

Per non perdere le novità, le offerte e nuovi articoli del Blog di altraSoluzione iscriviti alla Newsletter!

Condividi questo articolo su:

Valutazione media: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Commenti Facebook

N.B.: i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione, quindi potrebbero non apparire subito.