Condividi questa pagina su:

Google, il famoso sconosciuto

Stampa

GoogleTi è mai capitato di dover cercare delle informazioni su internet ma poi ti sei reso conto che trovare quello che ti serviva tra le centinaia, a volte migliaia di risultati proposti da Google, era un'impresa disperata?

Pochi, piccoli, semplici trucchi per effettuare ricerche più efficaci su Google possono essere di aiuto in quei casi in cui abbiamo bisogno di cercare il proverbiale "ago nel pagliaio".

Un po' di logica

Per meglio comprendere l'articolo è necessario fare una piccola introduzione in cui spiego come "ragionano" i computer e quali sono le operazioni logiche primarie alla base del loro funzionamento.

Non intendo scrivere un trattato sull'algebra booleana ma soltanto fornirti i mezzi minimi necessari per comprendere i prossimi paragrafi.

Se però non hai voglia di leggere questa sezione puoi saltare direttamente al paragrafo "AND e OR nelle ricerche."

Come sicuramente saprai i computer basano il loro funzionamento su due parametri: VERO e FALSO o, se preferisci, UNO (1) e ZERO (0).

Può sembrare strano ma tutto il funzionamento del computer è in realtà una sequenza interminabile di risposte VERO o FALSO e "strade" diverse prese come conseguenza di queste risposte.

Con l'avvento dell'informatica si è reso quindi necessario sviluppare un nuovo approccio algebrico che fosse in grado di trattare queste due informazioni in modo analogo a come l'algebra tradizionale tratta i numeri. Detta così sembra enormemente complicata ma in realtà vedrai che, almeno in linea di principio, non è per niente indigesta. Smile

Senza ulteriori premesse passo subito al "sodo" dicendoti che i computer rispettano queste semplici regole...

  • VERO x VERO = VERO
  • VERO x FALSO = FALSO
  • FALSO x FALSO = FALSO
  • VERO + VERO = VERO
  • VERO + FALSO = VERO
  • FALSO + FALSO = FALSO

...che, sostituendo VERO con 1 e FALSO con 0, sono del tutto simili alle loro equivalenti "tradizionali":

  • 1 x 1 = 1
  • 1 x 0 = 0
  • 0 x 0 = 0
  • 1 + 1 = 2 (diverso da 0 quindi vero)
  • 1 + 0 = 1
  • 0 + 0 = 0

Sostituendo agli operatori algebrici "x" e "+" i due operatori logici "AND" ("e", in italiano) e "OR" ("oppure", in italiano), ci accorgiamo che un nuovo mondo si apre di fronte a noi, mondo che apparirà un po' più chiaro dopo aver letto il paragrafo che segue questa tabella:

Condizione 1OperatoreCondizione 2RisultatoLinguaggio "umano"
Operatore ANDRegola generale: la pagina è mostrata solo se tutte le condizioni sono vere,
cioè se Condizione 1 E Condizione 2 sono vere
VEROANDVERO=VEROEntrambe le condizioni sono verificate: mostra la pagina
VEROANDFALSO=FALSOUna delle due condizioni è vera ma l'altra è falsa: non mostra la pagina
FALSOANDFALSO=FALSOEntrambe le condizioni sono false: non mostra la pagina
Operatore ORRegola generale: la pagina è mostrata se una qualsiasi delle condizioni è vera,
cioè se Condizione 1 OPPURE Condizione 2 sono vere
VEROORVERO=VEROEntrambe le condizioni sono vere: mostra la pagina
VEROORFALSO=VEROUna delle due condizioni è vera: mostra la pagina
FALSOORFALSO=FALSONessuna delle due condizioni è vera: non mostra la pagina

AND e OR nelle ricerche

  1. Ipotizziamo di dover cercare delle informazioni sulle attività di altraSoluzione. Inserendo questa singola parola in Google troveremo di risultati (alla data in cui sto scrivendo) che comprendono:
    • Le pagine che contengono la parola altrasoluzione
    • Le pagine che contengono contemporaneamente le parole altra e soluzione
    • le pagine che contengono combinazioni delle parole derivate altri, altre, altro e soluzioni, oltre a altra e soluzione di cui sopra
    • altre pagine che secondo l'analisi semantica di Google concordano con la/le parola/e inserita/e nella ricerca

    Un risultato del genere ovviamente ci è di scarsissimo aiuto ma noi sappiamo come migliorare le cose:

  2. Cominciamo quindi a utilizzare dei "trucchetti" come, per esempio, racchiudere la parola altraSoluzione tra virgolette ("). Il risultato è già migliorato parecchio e Google ci restituisce .
    Ma ancora non siamo contenti perché tra i risultati c'è ancora molto "rumore", in gran parte dovuto a tutte quelle pagine che contengono altrasoluzione come unica parola, probabilmente a causa di errori di digitazione degli autori oppure a causa della rimozione da parte di Google di caratteri speciali (per es. "a capo" o altri).
  3. Quindi decidiamo di dire a Google che stiamo cercando notizie sull'altraSoluzione di Fabio Donna e non altre. Per essere più precisi aggiungiamo "Fabio Donna" tra virgolette così ci mettiamo al sicuro dalla possibilità che Google trovi pagine con le parole "fabio" e "donna" separate, in qualsiasi punto della pagina.
    Ora il risultato è quasi soddisfacente, anche se non perfetto e Google ci restituisce soltanto di risultati, che sono sicuramente più semplici da vagliare del mezzo milione iniziale. Smile.
    Abbiamo appena fatto fare a Google una operazione AND in cui la parola AND è sottintesa, rappresentata dallo spazio che separa le due "chiavi" di ricerca cioè "altraSoluzione" e "Fabio Donna".

In pratica, traducendo in italiano quanto appena fatto nei 3 passi precedenti abbiamo detto a Google:

  1. Cerca tutte le pagine che contengono la parola altraSoluzione includendo tutte le sue possibili scomposizioni ed equivalenze. Questo approccio, che è il più utilizzato, tende a mostrarci quanti più risultati possibili per la nostra ricerca.
  2. Cerca tutte le pagine che contengono la parola "altraSoluzione" esattamente come l'ho scritta, senza includere tutte le sue possibili scomposizioni ed equivalenze (lo stesso principio vale anche per le frasi).
  3. Cerca tutte le pagine che contengono la parola "altraSoluzione" esattamente come l'ho scritta e (AND) la frase "Fabio Donna" esattamente come l'ho scritta.
    L'operatore AND stabilisce simultaneità, cioè indica esplicitamente di mostrare soltanto le pagine in cui le due condizioni (contiene "altraSoluzione" e contiene "Fabio Donna") si verificano contemporaneamente.

Questo naturalmente vale nel caso in cui vogliamo "restringere" la nostra ricerca... ma cosa bisogna fare se invece vogliamo "allargarla"?

Immaginiamo di voler trovare tutte le informazioni sul sito altraSoluzione e su Fabio Donna, suo titolare, non necessariamente nella stessa pagina. Cioè vogliamo trovare pagine che parlano di "altraSoluzione" più le pagine che parlano di "Fabio Donna" più le pagine che parlano di entrambi gli argomenti.

Digitando le parole chiave così come le abbiamo pensate otteniamo che hanno gli stessi problemi incontrati nella ricerca precedente.

Utilizzando lo stratagemma delle virgolette e cercando "altraSoluzione" "Fabio Donna" otterremmo gli stessi risultati del precedente punto 3. Ma abbiamo detto che stavolta vogliamo ottenere un risultato diverso, quello di estendere la ricerca e non quello di restringerla.

In pratica dobbiamo dire a Google «Cerca tutte le pagine che contengono "altraSoluzione" oppure "Fabio Donna"» e questo scopo lo otteniamo utilizzando l'operatore OR (oppure).
Cercando "altraSoluzione" OR "Fabio Donna" otteniamo contro i circa 15 della ricerca precedente, senza l'operatore OR.

L'operatore NOT

L'ultimo operatore logico molto importante di cui voglio parlarti è NOT (negazione) che dal punto di vista algebrico nega un valore, cioè ne genera l'opposto. In pratica:

  • NOT VERO = FALSO
  • NOT FALSO = VERO

Nelle ricerche è possibile applicare l'operatore NOT per escludere dai risultati le pagine contenenti una particolare parola.

Per esempio se dai della ricerca al precedente punto 3 vogliamo escludere tutte le pagine contenenti la parola LinkedIn possiamo farlo aggiungendo alle chiavi di ricerca la parola da escludere preceduta dal segno meno (-) cioè -LinkedIn, riducendo così ulteriormente .

In altre parole stiamo dicendo a Google «Cerca tutte le pagine che contengono "altraSoluzione" oppure "Fabio Donna" ma non "LinkedIn"».

Conclusioni

Mi rendo conto che queste cose non sono semplicissime ma vedrai che con un po' di pratica arriverai a non temere alcun tipo di ricerca su web e riuscirai a scovare esattamente l'informazione che ti serve con poco sforzo.

Il mio scopo era quello d'informarti sul fatto che esiste la possibilità di fare ricerche più approfondite rispetto a quelle "standard" e stimolare la tua curiosità.

Qualora tu abbia voglia di approfondire l'argomento ti consiglio la lettura di questa breve contenente ulteriori "trucchi".

Se vuoi approfondire l'argomento Google e SEO ti consiglio di acquistare un buon libro sull'argomento:
Acquista su Amazon!

Se questo articolo ti è piaciuto, non dimenticare di mettere il tuo "Mi piace" e di condividerlo tramite i pulsanti Social presenti in tutte le pagine. Grazie! Smile
Se hai delle domande o se vuoi esprimere un'opinione puoi anche lasciare un commento Facebook.

Fabio Donna

Valutazione media dell'articolo: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Commenti Facebook

N.B.: i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione, quindi potrebbero non apparire subito.